Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Webinar “Economia circolare e Edilizia”

L’Ance, nell’ambito delle iniziative promosse in materia di economia circolare, ha organizzato, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati (ANPAR), un ciclo di webinar, per approfondire il tema della gestione dei rifiuti edili e del loro recupero. Il primo appuntamento si terrà il 19 marzo…

Continua

La corretta gestione della demolizione selettiva

Di Enzo Pelosi e Alessandro Valmachino - Il settore dell’edilizia fa un uso intenso delle risorse naturali, provocando conseguentemente un progressivo impoverimento della materia prima, che non è illimitata. Contemporaneamente, le attività generano notevoli quantitativi di scarti in entrambe le fasi di…

Continua

Perale: la sfida è sul piano organizzativo

Di Martino Almisisi e Mimosa Martini  - Superbonus: la parola agli imprenditori del Nord Est. Con questa serie di interviste si intende riflettere sull’opportunità offerta alla filiera delle costruzioni dagli incentivi inseriti nel Decreto Rilancio approfondendo direttamente con le diverse categorie di…

Continua

Ghiotti: l’occasione per un mercato più equilibrato

Di Martino Almisisi e Mimosa Martini  - Superbonus: la parola agli imprenditori del Nord Est. Con questa serie di interviste si intende riflettere sull’opportunità offerta alla filiera delle costruzioni dagli incentivi inseriti nel Decreto Rilancio approfondendo direttamente con le diverse categorie di…

Continua

Ecobonus e CAM

Di Francesco Carnelli - Quando i materiali contano: per ottenere l'ecobonus bisogna fare attenzione a rispettare i CAM (Criteri Minimi Ambientali). E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.128 del 19-05-2020 il Decreto Rilancio che prevede, tra le altre novità, detrazioni fiscali eccezionali per…

Continua

Non pioveva quando Noè costruì l’arca

Di Fabio Millevoi, Direttore ANCE FVG e Co-founder Associazione Futuristi Italiani - In un’economia che gira con il motore al minimo le costruzioni si avviano ad entrare nel secondo ventennio del XXI secolo senza una chiara prospettiva di sviluppo. Se già prima…

Continua